La Fucina dei Artisti Emergenti: il progetto

la fucina dei artisti emergenti

Tutto ciò che esiste nell’universo è frutto del caso e della necessità.” (Democrito)

Risulta a volte complicato spiegare per bene cosa si fa e cosa si propone.

La Fucina dei Artisti Emergenti, come dice giustamente la citazione di presentazione, è il frutto del caso dettato però dalla necessità del sottoscritto di pubblicizzare la musica.

Come fanno tutti quando si ha pronta una nuova “creatura” da diffondere e da far conoscere, ci si affida ai Social.

Quindi ho cominciato a postare la musica dei 3nema, band che seguivo e seguo tutt’ora, e sono incappato in un gruppo di Facebook, cui non ricordo il nome primordiale, che non pubblicava il nulla di quanto avevo postato.

Il tutto era dovuto alla mancanza di un Amministratore.

Sono passato subito all’azione prendendo in gestione il gruppo.

Ho ridisegnato da subito un nuovo nome con l’idea di dare visibilità a tutti i modi di fare Arte, cercando il più possibile di dar vita a nuove collaborazioni.

Si è cercato di ricreare un luogo dove tutti gli artisti potessero esprimere liberamente la loro idea di Arte.

La Fucina quindi; immaginiamo un emblema dove la cornice è un laboratorio ideale e gli artisti che ne fanno parte componenti attivi del mosaico.

Poi per il suono “orecchiabile” ma sopratutto perché vedo tutti gli Artisti come delle divinità e quindi degli “dei”, ecco nascere il collegamento tra il luogo e le varie persone che lo frequentano: La Fucina dei Artisti Emergenti.

Confesso che l’etichetta Emergenti non mi entusiasma molto perché sembra un termine quasi riduttivo alle capacità e alla professionalità che stiamo conoscendo e riscontrando nei vari Artisti conosciuti in questo periodo.

Siamo attivi da un’anno circa e dal propagandare una Band siamo passati a pubblicizzare tutti i giorni molti altri Artisti e Band Emergenti, avendo anche il grandissimo piacere di stringere sincere amicizie.

I numeri sui nostri Social hanno un incremento continuo e costante positivo.

Come positivo è l’ascolto e quindi gli ascolti dei brani sulle nostre Playlist di Spotify.

Tutto questo grazie sempre alla collaborazione e l’entusiasmo proferito dai vari Artisti, dalla grande passione che noi dedichiamo ogni giorno a questo piacevole ed interessante progetto.

Le collaborazioni in questo periodo sono aumentate in egual misura alle persone che seguono tutte le nostre iniziative.

In questo breve tempo di attività, se così si suol dire, collaboriamo con varie radio, con case di distribuzione e altri gruppi come appunto Cercasi Musica Emergente, importante e grandioso nostro patners.

Mi diletto a scrivere Recensioni a modo mio, come le chiamo abitualmente, ed invito chiunque a contattarmi al nostro indirizzo mail lafucinadeiartisti@gmail.com per conoscere le modalità di una nostra intervista.

Il nostro mantra è di non essere giudici, ma gregari di tutti voi Artisti, cercando di sviluppare più collaborazioni possibili e cercando di scalfire l’invidia e la rivalità che potrebbe nascere tra i vari artisti.

Riuscire con l’aiuto di tutti a far conoscere e far salire alla ribalta la genuinità e la spontaneità dell’Arte Emergente.

Tutto questo senza preclusioni o veti di alcun genere.

Il nostro sogno e il nostro desiderio di diventare uno Tsunami dell’Arte Emergente.

Fatta la seguente premessa ora ci possiamo anche presentare; sono Enrico Bresciani seguo la propaganda, i contatti e le Recensioni, coadiuvato in questo piacevole percorso dal Direttore Artistico, Curatore delle Playlist e dei Contesti Marco Okram Bresciani.

I sogni nel cassetto sono ancora tantissimi, facciamo un passo alla volta ed invito tutti gli Artisti ad interagire sempre con il gruppo cercando di indicarci o proporci nuove idee per propagandare tutti i modi possibili di fare dell’Arte.

Segui La fucina dei Artisti Emergenti su Instagram e su Facebook